RAME IN CUCINA

27/06/2015

Come usare le pentole di rame

Nell’utilizzo delle pentole in rame in cucina, è bene tenere presente che ci sono ingredienti che sarebbe meglio non cuocere nelle pentole di rame. A tal proposito,afferma la dottoressa Stefania Michelotti, Laureata in Chimica Pura presso il Laboratorio di Macromolecole dell'Università di Pisa

 

I tegami in rame non stagnato si possono utilizzare tranquillamente per cibi non acidi (la polenta è il più classico degli esempi), oppure bollire pasta e verdure; ma anche per le preparazioni pasticcere le quali non rimangono mai a lungo nel tegame stesso. Al contrario, io, personalmente eviterei un uso continuativo di pentole di rame non stagnato per cucinarvi cibi “acidi” come pomodori (ricchi di acidi citrico e malico), salse agrodolci o che, comunque, richiedono l’aggiunta di sostanze acide durante la cottura.

« indietro